Malattia Celiaca: Sintomi, Diagnosi, Trattamento, Dieta

3 MINUTES

Che cos’è la malattia celiaca?

La malattia celiaca è una condizione autoimmune cronica scatenata dal consumo di glutine, una proteina presente nel grano, nell’orzo e nella segale. Quando una persona con la malattia celiaca mangia glutine, il suo sistema immunitario reagisce danneggiando i villi dell’intestino tenue, cruciali per l’assorbimento dei nutrienti. Questa malattia si differenzia dall’intolleranza al glutine, che provoca disagio senza danni intestinali mediati dal sistema immunitario, e dall’allergia al grano, una reazione allergica classica alle proteine del grano.

Quali sono le cause della malattia celiaca?

La causa esatta è sconosciuta, ma si ritiene che derivi da una combinazione di predisposizione genetica e fattori ambientali. La maggior parte delle persone con la malattia celiaca ha uno o entrambi i geni HLA-DQ2 o HLA-DQ8. I fattori scatenanti ambientali possono includere infezioni gastrointestinali, gravidanza, chirurgia o forte stress emotivo. Questi fattori possono attivare la malattia in individui geneticamente suscettibili a qualsiasi età.

Quali sono i sintomi della malattia celiaca?

I sintomi variano notevolmente tra gli individui.

I sintomi classici includono:

  • diarrea cronica
  • dolore addominale
  • gonfiore
  • perdita di peso

Nei bambini, può manifestarsi come ritardo nella crescita, pubertà ritardata e difetti dello smalto dentale.

I sintomi atipici includono:

  • anemia da carenza di ferro
  • osteoporosi
  • dolori articolari
  • anomalie epatiche
  • emicrania
  • problemi neurologici

Se non trattata, può portare a complicazioni gravi come malnutrizione, infertilità, ridotta densità ossea, disturbi neurologici e un aumento del rischio di alcuni tipi di cancro.

Come viene diagnosticata la malattia celiaca?

Il primo passo di solito comporta test sierologici per cercare livelli elevati di determinati autoanticorpi. Viene poi eseguita un’endoscopia per prelevare una biopsia dall’intestino tenue per cercare atrofia dei villi e infiammazione, segni distintivi della malattia celiaca. Il test genetico può aiutare ad escludere la malattia celiaca se non sono presenti i geni HLA-DQ2 né HLA-DQ8.

La malattia celiaca può essere curata?

Attualmente, non esiste una cura per la malattia celiaca. L’unico trattamento efficace è una dieta rigorosamente priva di glutine per tutta la vita. Questa dieta permette alla mucosa intestinale di guarire e previene ulteriori danni, portando a sollievo dei sintomi e riducendo il rischio di complicazioni a lungo termine.

Cos’è una dieta senza glutine?

Una dieta senza glutine comporta evitare tutti gli alimenti che contengono glutine. Ciò include la maggior parte dei pani, paste, cereali e molti alimenti trasformati. Le alternative prive di glutine sono fatte con mais, riso, quinoa e altri cereali senza glutine. Le persone con la malattia celiaca dovrebbero leggere attentamente le etichette degli alimenti, poiché il glutine può essere presente in prodotti inaspettati come salse, zuppe e anche alcuni farmaci.

Come vivere con la malattia celiaca?

Vivere con la malattia celiaca comporta più che cambiamenti dietetici. Richiede educazione sulla condizione, lettura delle etichette alimentari e apprendimento per identificare fonti nascoste di glutine. La contaminazione incrociata nelle cucine dove si preparano alimenti contenenti glutine deve essere attentamente gestita. Il supporto da parte di fornitori di assistenza sanitaria, dietisti specializzati nella malattia celiaca e gruppi di supporto per i pazienti può essere inestimabile.

La malattia celiaca può colpire altre parti del corpo?

La malattia celiaca può colpire vari sistemi corporei. La dermatite erpetiforme è una condizione cutanea pruriginosa e vescicolare direttamente associata all’assunzione di glutine nei pazienti celiaci. Può anche causare anemia da carenza di ferro, ridotta densità ossea (osteoporosi o osteopenia), problemi di fertilità e complicazioni neurologiche come neuropatia e compromissione cognitiva.

Ci sono nuovi trattamenti all’orizzonte?

La ricerca sulla malattia celiaca è in corso, concentrandosi sulla comprensione del meccanismo della malattia e sviluppando terapie alternative. Questi includono farmaci per degradare il glutine nello stomaco, prevenirne l’assorbimento o modulare la risposta immunitaria. Tuttavia, questi sono ancora in fase sperimentale e non sono ancora disponibili come trattamenti standard.

Dove trovare supporto e risorse?

Esistono numerose risorse per le persone con malattia celiaca. Queste includono associazioni celiache nazionali, che forniscono materiali educativi, orientamento sulla gestione della dieta e informazioni sulla ricerca più recente. Forum online e gruppi di supporto locali offrono piattaforme per condividere esperienze e strategie di coping. È inoltre importante avere una squadra sanitaria esperta nella gestione della malattia celiaca, inclusi dietisti e gastroenterologi.

Conclusione

Comprendere la malattia celiaca, la sua gestione e il suo impatto sulla vita quotidiana è fondamentale per chi è stato diagnosticato e per le loro famiglie. La ricerca continua migliora la nostra comprensione e gestione di questa condizione.

Last update: 17 January 2024, 14:38

DR. CHRIS ZAVOS, MD, PHD, FEBGH

Gastroenterologist - Hepatologist, Thessaloniki

PhD at Medical School, Aristotle University of Thessaloniki, Greece

PGDip at Universitair Medisch Centrum Utrecht, The Netherlands

Ex President, Hellenic H. pylori & Microbiota Study Group